Perforatrice ad impatto

Posa senza scavo di tubazioni di collegamento domestico

 Erdrakete2_3Streifen

Il procedimento di posa costituito da costipamento del terreno con perforatrice ad impatto viene utilizzato principalmente nell’ambito dei collegamenti domestici. Un martello ad azionamento pneumatico allarga una cavità nella quale viene allettata la nuova tubazione. A tale scopo il terreno deve essere sufficientemente comprimibile. In terreni morbidi ed allentati è necessario un sostegno statico della perforatrice ad impatto in quanto non si forma un attrito sufficiente con il terreno per l’avanzamento autonomo. La strutturazione del canale di avanzamento è quindi più precisa in terreni pietrosi grazie alla costipazione laterale delle pietre. Lo spostamento laterale della perforatrice ad impatto ha luogo in misura ridotta. Il rilevamento dell’obiettivo ha luogo nello scavo iniziale. Con questo procedimento si possono posare tubazioni fino a OD 200 mm.

La durata d’utilizzo della tubazione appena posata dipende dal grado di integrità. Danni inferiori al 10% dello spessore della parete del tubo vengono tollerati dal materiale; i graffi e le rigature di maggiore consistenza riducono la durata di utilizzo della tubazione. Per questo motivo, anche nel regolamento DVGW GW 321 si raccomanda l’utilizzo di tubi con rivestimento protettivo.