Contatto

egeplast

Gestione dell'energia

La produzione di tubi PE richiede l’impiego di energia elettrica per l’azionamento degli estrusori. Per evitare perdite di trasmissione della corrente elettrica, i trasformatori sono ubicati in prossimità degli estrusori. Noi puntiamo sull’utilizzo di moderni trasformatori raffreddati ad aria per evitare eventuali rischi per la sicurezza legati ai sistemi raffreddati ad olio.

La vera sfida energetica risiede però nel raffreddamento delle linee di produzione. I tubi estrusi devono essere raffreddati durante il passaggio attraverso l’impianto. Questa fase richiede notevoli quantità di acqua di raffreddamento. L’energia residua di questa acqua viene ampiamente recuperata e inoltre l’acqua viene convogliata entro un circuito di raffreddamento chiuso. Il sistema di raffreddamento si basa su tre elementi fondamentali: alle basse temperature esterne, la maggior parte del lavoro è svolto dai raffreddatori ad aria. Se la temperatura esterna aumenta, si attiva il sistema di raffreddamento ad acqua del sottosuolo. Alla profondità di due fino a tre metri, l’acqua di raffreddamento viene condotta in serpentine di tubo PE attraverso l’acqua del sottosuolo, e viene quindi raffreddata. Il terzo elemento è infine uno scambiatore di calore che si avvale dell’acqua di sottosuolo circolante in profondità come mezzo refrigerante.

Questo sistema all’avanguardia permette di ottenere un considerevole risparmio energetico nel riscaldamento del capannone di produzione, degli uffici, degli spazi comuni e dei servizi.

 

egeplast tiene in massima considerazione la conservazione dell’ambiente e delle risorse energetiche. Nel maggio 2012:

oltre alla riconferma della certificazione sui sistemi di gestione dell’ambiente DIN EN ISO 14001:2009 è stata per la prima volta conferita alla egeplast la certificazione sui sistemi di gestione dell’energia DIN EN ISO 50001-2011. Con ciò, egeplast è precursore in materia di efficienza energetica. egeplast è riuscita nell’arco di due anni a ridurre di un numero percentuale a due cifre sia i consumi energetici, sia i consumi idrici per la produzione di un metro di tubo.